Sei qui

Il saluto del Presidente

Messaggio del presidente del PDA Italy Chapter, Dr.ssa Angela Molaschi (biennio 2017-2019)

 

Angela Molaschi _foto1 Buongiorno a tutti i soci del PDA Italy Chapter!

 

 

E’ con grande emozione e gioia che accolgo la mia elezione a Presidente del Chapter per il prossimo biennio 2017-2019....l’emozione e la gioia che si hanno di fronte alle nuove sfide e alle nuove opportunità. Non posso che aggiungere inoltre che sono molto orgogliosa di essere la prima donna che ricopre tale carica! La presenza di donne in molte posizioni PDA nel mondo non può che significare un futuro sempre più rosa....anche nell’ambito dell’industria farmaceutica.

Vorrei iniziare questo messaggio con un grazie per la fiducia accordatami a chi mi ha votato......di certo mi avete fatto una bella sorpresa! Per chi invece non mi conosce ho inziato la mia esperienza lavorativa nel 2004 e da allora lavoro nell’ambito della produzione farmaceutica di farmaci iniettabili. Attualmente ricopro la posizione di Strategy&Technology Transfer Project Manager presso “Actavis Italy,Teva Company”. Ritengo che la possibilità avuta di ricoprire ruoli in ambiti diversi e che l’attuale posizione nel Project Management mi abbiano dato l’opportunità di maturare un’esperienza lavorativa unica che conto di usare nel mio ruolo di Presidente del PDA Italy Chapter.

Con il supporto di tutti voi sono certa che potremo ottenere ottimi risultati nel prossimo biennio e per raggiungerli credo che servano tre elementi essenziali: avere chiaro il proprio obiettivo, avere una buona squadra e avere l’entusiasmo e la tenacia di perseguirlo.

Partiamo dall’obiettivo. Conosciamo tutti lo slogan del PDA: “Connecting people, science and regulation”. E’ questo il nostro obiettivo, è questo ciò per cui PDA è nata ed è quello da cui vorrei partire per iniziare il lavoro che ci aspetta ovvero tornare allo scopo originario di questa associazione.

1. “Connecting people” ovvero coinvolgere i nostri soci, avere il loro parere, proporre iniziative di loro interesse ma non solo, anche facilitarne la comunicazione e l’interscambio. Tutti possiamo crescere grazie alla collaborazione con gli altri. Il confronto e la condivisione delle proprie esperienze sono un fattore chiave in ogni processo di miglioramento, personale e professionale.

2. “Connecting science” o meglio portare la scienza, la tecnologia, l’innovazione ai nostri soci, nei nostri incontri e nei nostri aggiornamenti.

3. “Connecting regulation” ovvero portare a tutti i soci, con continuità e puntualità, i principali aggiornamenti delle regolamentazioni in essere e delle regolamentazioni a venire a livello italiano, europeo ed internazionale.

L’obiettivo è sfidante e non può che essere fatto da un grande team. La nostra prima squadra è l’Executive Committe che credo davvero sia un’ottimo gruppo, composto prevalentemente da persone che non hanno mai avuto un incarico nel comitato direttivo del PDA, come me, e da persone d’ esperienza, che fanno parte di PDA Italy Chapter da anni. Direi un buon mix! Il ruolo dell’Executive Committee sarà importante ma ritengo che potrà avere successo solo se sostenuto e appoggiato da un forte e solido Steering Comittee che dia supporto e aiuto nelle definizione e nella promozione delle iniziative.

Abbiamo l’obiettivo, abbiamo la squadra.....l’ultimo componente magico è per me quanto più serve per dare qualità alla vita lavorativa e non: un mix di passione, entusiasmo e tenacia. Posso assicurarvi che da parte mia, e nostra, queste qualità non mancheranno!

Per raggiungere i traguardi che ci siamo prefissati però tutto questo non basta. Serve anche il vostro supporto! Ogni socio, e non, può collaborare con noi come volontario, portando le sue idee, la sua esperienza e la sua passione! Nel nostro sito troverere il calendario aggiornato delle iniziative e tutti i contatti per comunicare con noi. Sarete i benvenuti!

Vi aspetto numerosi! Buon biennio 2017-2019 a tutti!

A presto, Angela Molaschi